Andrea Francesco Fred Gianfranco Gianni Mario Mimmo Peppe m.

venite a trovarmi: ecco le attrattive che vi propongo nella mia area personale

al ritmo romantico di "Calabrisella"

Area fantacalcio

Rosa attuale e voti

Scheda fcrc92

storia

 

 

Carta d'identità fantacalcistica

 

 

Mimmo

(detto mimmo71)

 

Partecipante Consolidato

Avente diritto di veto

 

Curriculum
partecipaz. vittorie piazzam. capocann. penalità Rendita
18 1 4 5 10 - 267
medie: 18,00 4,50 3,60 1,80

Note: 18 partecipazioni di cui 2 in coppia con peppe q.

i cui dati statistici vanno a mimmo

in quanto attuale partecipante del fcrc92

+ 1 campionato (47°) annullato

Palmares
1 campionato / 2 supercoppe / 5 capocannonieri

Bacheca dei Trofei

Fantascudetti

 09/10

Supercoppe fc
Capocannonieri
Riconoscimenti non economici
Stelle

(per 5 campionati vinti)

Fantacalcini

(per doppiette e triplette stagionali)

   

 

 

Contatti

con mimmo

   E-mail:

Forum

msg privato

servizio attivo

 

Oroscopo del calcio

(per sapere come la butta...)

 

link pagine personali altri partecipanti

Andrea Francesco Fred Gianfranco Gianni Mario Mimmo Peppe m.

 

Mimmo

e alla sua 18° presenza

di cui 2 in coppia con peppe q.

ed ottiene la sua prima

e per ora unica vittoria

nel 51° campionato

Ma il restante score è notevole:

4 piazzamenti, 2 supercoppe

e ben 5 vittorie del capocannoniere.

 

 

Curiosità:

Vince la prima

Supercoppa fc

(introdotta dalla stagione 2008/09)

 

 

Particolarità:

nella stagione 2008/09

vince 3 volte il capocannoniere

di cui 2 volte exequo

con altri partecipanti

 

 

Ricorrenze:

nel 58° campionato

realizza il suo 200° gol

 

 

Migliore/Peggiore

rendimento personale

 

 

La prima rosa

non si scorda mai

(stagione 2006/07 in coppia con peppe q.)

PORTIERI: doni desantis curci; DIFENSORI: pasqual zauri loria stovini biava lanzaro zanchi lopez; CENTROCAMPISTI: simplicio ledesma franceschini obodo brighi donadel wilhelmsson mesto; ATTACCANTI: bianchi lucarelli rossi cavani recoba corona

 

 

 

giocatori attuali

 

 

 

    *giocatori presi nel mercato di riparazione per cui nn riportati voti, gol e presenze delle prime 7 giornate

Giocatori

 62°

campionato

media gol gol

Rendimento giocatori Mimmo71

voti fatti sub G

  

10° 11° 12° 13° 14°
 

Buff

6,4   1 5 6,5 6,5 / 6,5 6 6                

Pugg

5,8   5 6 6 5,5 4,5 6 7 6                

Stor

6   1 1 / / 6 / / /                
 

Samuel

5     2 / 6 4 / / /                

Radu

6,2     4 6,5 6,5 5,5 / / 6                

Bone

6     3 6 6 / / / 5,5                

Chivu

5     1 / 5 / / / /                

Burdis

6     4 6,5 5 / 6 / 6,5                
Granqv 5,8     6 6 6 5 6 6 5                
Ogb 5,7     4 / / 6 5,5 6 6,5                
Lucarel 5,6     6 5 6,5 6 5,5 5 6                
 
Mauri 5     2 / / / 5 5 /                
Guarin 4,8     4 4,5 5,5 4,5 4,5 / /                
Candr 6,5 1   6 6,5 7 6,5 6,5 6 6                
Camb 5     3 / 4,5 5 5,5 / /                
Kucka 5,8     5 6 6,5 5 6 5,5 /                
Rosina 6 1   6 5,5 6,5 5 6,5 6,5 5                
Marchion 5,9     5 / 6,5 6 5,5 5,5 5,5                
Carmo 6     2 6,5 / 5,5 / / /                
 
Osv 5,5 4   4 / 5 / 6,5 5,5 8                
Kozak 6,2     4 6 6,5 5,5 4,5 / /                
Livaja 5,5     5 5,5 / 7 5,5 5 5                
Thereau 5,9 1   6 7 5 6 5 6,5 5                

Pandev

6,5 4   6 6,5 6 7 6,5 6,5 7                

Immob

5,8     6 5,5 7 5,5 5 6 6                

Per preparare e comunicare la formazione

 Schema partita.pdf  / Turno FC e Turno Serie A  / Comunicazione formazione

nel Forum anche i link "Probabili Formazioni", "News dell'ultima ora", "Indisponibili" e "Squalificati"

 

Area personale

Il mio spazio promozionale

Il mio tempo lo passo qui:

Palmi

ve ne parlo:

Palmi, capoluogo del circondario provinciale di Gioia Tauro da cui dipendono 33 comuni, è sita a ridosso delle pendici del Monte Sant'Elia, e sovrasta

uno stupendo tratto di Costa Viola che da Palmi si estende fino a Santa Trada con un sistema di spiagge, terrazzamenti e scogliere, tra cui il celebre "Scoglio dell'ulivo" e la spiaggia della Marinella. Nelle immediate vicinanze del Lido di Palmi è stata rinvenuta un'area di interesse archeologico con i ruderi dell'antica Taurianum.

la storia:

L'insediamento abitativo di Palmi sorse, probabilmente, intorno al X secolo, ad opera dei profughi di Taurianum, distrutta dalle incursioni saracene. Nel 1549 subì l'invasione del pirata Draught Rais. Fu riedificata, munita di cinta muraria e torri ad opera del Conte Carlo Spinelli da cui poi prese il nome di Carlopoli.
Venne rasa al suolo dal terremoto del 1783, ricostruita fu gravemente danneggiata dal terremoto del 1894 e nuovamente distrutta dal terremoto del 1908;

tra i pochissimi edifici sopravvissuti la Chiesa del Crocefisso e nella quale recentemente, in un ambiente posto sotto l'altare principale, è stata rinvenuta una camera mortuaria dei monaci che conserva gli originali sedili in pietra.

Palmi, un tempo Casale di Seminara, nel 1811 fu posta a capo di un Circondario comprendente i comuni di Pietrenere, Seminara, Gioia Tauro e Melicuccà

e nel 1816 fu sede di Distretto provinciale comprendendo i circondari di Laureana, Galatro, Polistena, Casalnuovo, Oppido e Sinopoli.

da vedere:

Lo "scoglio dell'ulivo", con il caratteristico alberello d'ulivo sulla sommità dello scoglio

in mezzo al mare.

Il monumento ai Caduti, in Piazza Matteotti, realizzato in marmo e bronzo da Michele Guerrisi e i rilievi, dello stesso scultore, che ornano il Mausoleo di Francesco Cilea.

Di interesse paesistico-ambientale sono il Lido di Palmi, la frazione Taureana, dove sopravvivono costruzioni rurali settecentesche e i resti di una torre di avvistamento del XVI secolo, la località Monte Sant'Elia con una pineta, a 7 km dal centro di Palmi, da cui è possibile ammirare la costa tirrenica da Capo Vaticano, Nicotera e Gioia Tauro alla Costa Viola.

 

le sue personalità:

bullet

Francesco Cilea

bulletSant'Elia Speleota

la principale attrattiva:

LA VARIA

                          Foto: repubblica.it

 

 

Cu studiau sta Varia

  DI MARIO BAGALÀ

Cu stùdiau stà Varia
cu eppi stà pensata,
fìci na cosa bbèlla
precisa ndòvinata;
s’àrricordau ca Parmi
cu tutti i parmisani
vonnu sti cosi bbèlli
fatti cu ngègnu e mani.
Vonnu ca su capaci
e di stari nsànta paci,
vonnu rispettu e dànnu
aundi vannu vannu.
Di tempu ndipassau
du novicentu,
pparteni a grandi storia
pe ccù fù di dhì dduccentu
Sa nsònnanu li grandi,
di cchiù lipicciriddhi,
nu Sindacu di “fascia”
la dici: “è tra li stiddhi!”.

fonte la varia in versi

 

La Festa della Varia è una manifestazione religiosa che trova le sue origini sul finire del 1500, quando in pieno medioevo nell’area geografica dell’Europa centrale, nacquero feste religiose nelle quali il popolo intendeva avvicinarsi sempre più al Padre Celeste ed in questo senso si costruivano macchine trasportate a spalla, alla cui sommità venivano poste icone, immagini o statue della Vergine Maria o dei Santi Apostoli, ecco perché le costruzioni delle macchine a spalla assumono una forma irregolarmente conica, con un particolare impegno dedicato al migliore allestimento in termini di altezza, quasi per dire, che più in alto si andava più si era vicini a Dio.

 

Dal 1582 fino al 1900 esistono parecchie Varie o Vare realizzate in paesi del Sud Italia, quali ad esempio quella di Messina, quella di Seminara, quella di Polistena, quella di Rosarno ed altre ancora. La Varia di Palmi discende direttamente dalla “Vara” di Messina, tant’è vero che una tradizionale leggenda, narra di un aiuto che i Palmesi diedero ai Messinesi, in occasione di una grave pestilenza; allorquando i marinai di Palmi hanno avuto notizia dello stato di bisogno in cui versavano i Messinesi, accorsero portando viveri e medicinali,  il Senato di Messina in segno di profonda gratitudine ha inteso donare alla Città di Palmi uno dei tre Sacri Capelli della Vergine Maria, che un’ambasceria Messinese ebbe in dono in Terra Santa.

Da qui il culto e la venerazione per la Madonna della Sacra Lettera Patrona della Città di Palmi, così come a Messina.

Tutti voi, certamente, conoscerete la famosa benedizione che - stando al racconto - la Vergine Maria inviò ai Messinesi: “Benediciamo voi e la vostra Città” (Vos et ipsam civitatem benicimus).

La Sacra reliquia è tutt’ora conservata nel Duomo di Palmi e viene portata in processione il sabato precedente alla Festa della Varia assieme alla icona in argento detta “Manta” della Beata Vergine della Sacra Lettera. 

Questa è l’origine del culto per la Madonna della Sacra Lettera, ma la Varia che cos’è?

 

E’ una nuvola a forma conica irregolare che rappresenta l’assunzione al Cielo della Vergine Maria in corpo ed anima.

E veniamo alla struttura, è un carro sacro costruito su una base di legno di quercia, chiamato “Ccippu” e sulla quale base viene montata una struttura in ferro con ingranaggi girevoli che rappresentano il roteare degli astri, per un’altezza complessiva di metri sedici e del peso di duecento quintali. 

 

La gigantesca macchina viene trainata a spalla da 200 giovani detti “mbuttaturi”

scelti tra gli appartenenti alle cinque tradizionali corporazioni che si riferiscono ai vecchi mestieri della città, per cui ci sono i contadini, i carrettieri, i bovari , gli artigiani ed i marinai; ciascuna corporazione viene schierata sotto una delle cinque travi

collocate nel “Ccippu”; oltre ai 200 ‘mbuttaturi esistono due grosse corde lunghe 150 metri che servono per il traino della struttura, alle corde si posiziona liberamente la cittadinanza.

 

Ora vi dico il ruolo dei vari personaggi detti figuranti che trovano posto sul Carro Sacro,

a questo proposito mi piace ricordare che tra le macchine a spalla italiane la Varia di Palmi è l’unica

che coinvolge esseri viventi nei ruoli di figuranti, vediamo quali sono e dove sono collocati :

 

- Sul “Ccippu” trovano posto i 12 apostoli;

- Sui lati della nuvola a varie altezze troviamo gli angioletti che sono bambine di età   

  compresa tra i sette e gli 11 anni;

- In alto alla Varia un giovane forte e coraggioso rappresenta il  Padreterno;

- In cima alla Varia una bambina detta “Animella” (di età compresa tra i 10 ed i 12 anni

  scelta con votazione popolare), rappresenta la Vergine Assunta in Cielo.

 

I festeggiamenti hanno inizio il giorno della Festa di San Rocco.

Il 16 agosto alle ore 10.00

“U ccippu cala all’arangiara”

vale a dire la robusta base in legno di quercia viene trasportata nel sito ove sarà costruita la Varia e da dove essa partirà con la spettacolare “scasata” alle ore 18.00 dell’ultima domenica di agosto.

Dalla mattina del 16 agosto le sapienti mani degli artigiani lavoreranno incessantemente per costruire, allestire ed abbellire la complessa e maestosa struttura.

Dal 16 al 31 agosto una serie di avvenimenti di natura religiosa, artistica, culturale ed antropologica si susseguono all’interno del ricco programma dei festeggiamenti:

la Processione della Madonna e del Sacro Capello, la scelta dell’Animella e del Padreterno, l’offerta delle travi, la prova di coraggio, il rituale della benedizione a tutti i partecipanti, la sfilata del corteo storico con i gonfaloni delle Città gemellate, il trionfale trasporto della Varia, sono solo alcune delle manifestazioni che arricchiscono i 15 giorni di festa patronale.

        

Nel mese di settembre 2007 il Parlamento Italiano ha ratificato la convenzione UNESCO per la valorizzazione e promozione dei Beni Immateriali italiani, sulla base della quale verrà creata una lista di Beni Immateriali meritevoli di tutela alla quale la Varia di Palmi per le caratteristiche sue proprie potrebbe ambire;

La celebrazione della Festa della Madonna della Sacra Lettera e della Varia

nel 2008 assume un ulteriore particolare significato, poiché ricorre il centenario del terremoto del 1908 che ha tristemente segnato le nostre città, anche nel ricordo di quell’evento, con grande devozione e con proponimento salvifico

per cui se desiderate percorrere le vie della città con me al grido unanime di               

(fonte variadipalmi.it)

 

“Senza sconzu Maria di la Littara”    

venite a trovarmi... sutta u ccippu

il tempo che troverete oggi a palmi 

le ultime da palmi

 

Precedente Successiva

Brano: Calabrisella

[ Home Page FC ]

[ Campionato Attuale ] ( Svolgimento Campionato ) : Partecipanti / Mimmo