torna su                       torna al campionato in corso                    torna all'ultima giornata                            torna alla home page

Andrea Claudio Francesco Gianni Marcello Mario Mattia Michele Peppe m.

venite a trovarmi: ecco le attrattive che vi propongo nella mia area personale

al ritmo slavo del "Kalasnjikov"

Area fantacalcio

Rosa attuale e voti

il mio saldo economico attuale

(a debito / in pareggio / a credito)

Scheda fcrc92

Storia

 

Carta d'identità fantacalcistica

 

Mario

(detto cama7)

 

Ideatore del fcrc92

Socio Fondatore

Partecipante Storico

Avente diritto di veto

Curriculum
partecipaz. vittorie piazzam capocan coppe* penalità Rendita
78 (73) 8 21 8 4 21 +221,5
medie: 9,75 3,48 9,12 8,00 3,48

note:

- la media dei "piazzam.", capocann." e "penalità" è calcolata su 73 e non 78

per mancanza dei relativi dati nei primi 5 campionati

- 78 e non 79 partecipazioni in quanto il 47° campionato è stato annullato

* le coppe sono calcolate su 32 camp e cioè dall'entata in vigore (48° del 2008/09)

Palmares
8 campionati / 2 supercoppe / 6 capocannonieri

Bacheca dei Trofei

Fantascudetti

                92/93     94/95    94/95    97/98     06/07    08/09    13/14    14/15

Supercoppe fc

Capocannonieri
Riconoscimenti non economici
Stelle

(per 5 campionati vinti)

Fantacalcini

(per doppiette e triplette stagionali)

Partecipante dell'anno

(primo nel Totale Punteggi di un'intera stagione)

 

  2009/10

 

 

 

Contatti

con mario

  E-mail:

Forum:

msg privato

 

Oroscopo del calcio

(per sapere come la butta...)

 

 

gli avversari di Mario

Andrea Claudio Francesco Gianni Marcello Mario Mattia Michele Peppe m.

Mario

Ideatore di questo fcrc92

e socio fondatore insieme

a italo, maurizio, marcello e bruno a.,

 partecipa dal primo campionato

(stagione 92/93) con esordio vincente

quindi si aggiudica

lo storico 1° campionato in assoluto

del fcrc92

(si ripeterà con l'altrettanto storico 50°).

     Ha vinto in totale 8 campionati

  e detiene una stella per 5 campionati vinti

e il prestigioso Fantacalcino di bronzo

per la doppietta nella stagione 94/95.

Nominato "Partecipante dell'anno"

nella stagione 2009/10.

 Infine è il partecipante

con più secondi posti (15 volte)

    e più piazzamenti totali (21)

    

Particolarità:

nel 74° campionato

(stagione 2016/17)

fa il record dei gol fatti (43)

ma arriva solo... 4°

si ripete nel 79° non vincendo uguale...

 

Curiosità:

la sua rosa del 65°

una delle migliori di sempre

con la media totale voti di 6,2

 

Ricorrenze:

nel 62° campionato

raggiunge quota 1000 gol

e nel 76° quota 1.300

 

Migliore/Peggiore

rendimento personale

 

La prima rosa

non si scorda mai

note: non disponibile la 1° in assoluto del 92/93

(stagione 1994/95)

PORTIERI: bucci fiori di bitonto; DIFENSORI: kohler malusci firicano verdelli nicoli policano battistini; CENTROCAMPISTI: lombardo jugovic platt ruotolo di livio d baggio pedone; ATTACCANTI: vialli boksic oliveira mancini bresciani

 

 

L'ultima rosa media 6

(reti fatte 34 / assit 16 / reti subite 54)

 

giocatori attuali

 

 

Rendimento giocatori Cama7

Giocatori

80°

media

voti

gol

ASS

gol

Note: *giocatori presi nel mercato di riparazione

G

  

10° 11° 12° 13° 14°
 

Laf

/     1 0                            

Aude

/       0                            

Radu

/       0                            
 

Koulib

/       0                            

Kolar

/       0                            

Manci

/ 1     0                            

Hateb

/       0                            

Nkolu

/       0                            

B Alv

/       0                            

Lazov

/       0                            

Murru

/       0                            
 
Ilicic /       0                            
Zanio /   1   0                            
Callej /       0                            
Deroon /       0                            
Krunic /       0                            
Gerson /       0                            
Linetty /       0                            
Birsa /       0                            
 
Capu /       0                            
Oavol /       0                            
Gerv /       0                            
Simeo /       0                            
Gabb /       0                            
Cutro /       0                            
TOT media gol ass gol +/-  
Cama7 6 0 0 0 0

in questa riga: tot media voti, tot gol e asist fatti, tot gol subiti e diff reti

 

Per preparare e comunicare la formazione

 Schema partita.pdf  / Turno FC e Turno Serie A  / Comunicazione formazione

nel Forum anche i link "Probabili Formazioni", "News dell'ultima ora", "Indisponibili" e "Squalificati"

 

Area personale

Il mio spazio promozionale

Le mie vacanze le passavo qui:

Lisignano (Pola)

ve ne parlo:

lisignano (in croato Ližnjan) dove è nato mio papà e di cui era originaria mia nonna, è un comune di 3 mila abitanti nella parte meridionale dell'Istria, a pochi chilometri da Pola e si affaccia sul golfo del Quarnero, nel mare Adriatico.

 

 

 

 

 

 

 

 

 Vista di Pola (Istria)

la sua particolarità

 

Fino al 1947, gli Italiani erano l'assoluta maggioranza degli abitanti (tuttora bilingue) e parlavano l'antico dialetto istrioto. Dopo gli stravolgimenti dell'ultimo conflitto, rimane ancora un cospicuo nucleo d'italiani (dove si riuniscono nella sede della locale Comunità).

 

la storia

 

E' uno di quei pochi paesi, esattamente dodici, che riuscirono a sopravvivere alle pestilenze che imperarono dal XIII al XVII secolo. È un villaggio la cui origine è datata

al I secolo a.C. quando l'agro di Pola venne diviso in centurie che vennero cedute in proprietà ai legionari romani ormai alla fine della loro carriera militare, perciò ebbe al tempo di Roma il nome Licinianum.
Lisignano è nominato nel 1149 come Lisianum, nell'atto di obbedienza a Venezia

firmato a Pola in quell'anno ed ancora nel 1243 quando assieme a Pola distrutta dai Veneziani, un certo Redulfus de Lisignolo dovette firmare un atto di amicizia con la città veneta. Da tale documento risulta che ancora nel 1243 Lisignano aveva una popolazione esclusivamente italiana.

Nel 1581, sotto la reggenza del provveditore veneto Marin Malipiero, arrivarono le prime famiglie slave profughe dalla Dalmazia e furono insediate nelle case e nelle campagne abbandonate situate sul confine.

 

le sue attrattive

Lisignano villaggio di pescatori e agricoltori,
si trova in una splendida posizione lungo la costa a sud dell’Istria, circondato dal tipico paesaggio della flora mediterranea, tra incantevoli ginestre, con una vista panoramica eccezionale su un promontorio che si spinge nel Quarnero. È un terreno carsico, ricco di erbe odorose e poco guastato da insediamenti umani; anche lungo la costa disabitata la natura si è mantenuta praticamente intatta. Il borgo ha ancora le sue antiche case in pietra calcarea a vista. Nel paese un campanile alto 30 m, attaccato alla chiesa parrocchiale dedicata a S. Martino, spunta alto e bianco sopra le basse case.
Questo nascosto angolo di mare, dove con rocce e ciottoli s’immerge la costa frastagliata, vi farà scoprire la bellezza non intaccata di un litorale lungo 28 km con il pittoresco porticciolo.

cucina

Assaggerete le specialità dei frutti di mare accompagnate da un sorso di terano e malvasia istriana.
 

fauna
Nella zona di Marlera, durante l’estate, dimora indisturbato il gruccione

(Merpos apiasters) uccello endemico e di specie protetta, splendido esemplare della fauna locale.

svago

Gli amanti dell’equitazione, possono trovare al centro sportivo ippico Libora una ricca offerta di servizi, mentre gli appassionati di caccia possono godersi una vasta riserva di caccia, ricca di lepri, pernici, fagiani, caprioli e cinghiali.
Se invece preferite immergervi, le profondità marine vi faranno scoprire lungo la sponda di Marlera, e in parte nella conca di Kuje, uno degli ultimi prati di peculiari alghe marine.

relax
Sono a disposizione numerose sistemazioni private dove anche l’agriturismo è di casa. Cercate una casa di campagna e vi convincerete che è bello vivere e trovarsi nel profondo sud dell’Istria.

amore

così mio nonno (gallicoto)

e lì in tempo di guerra come marinaio

conquistò mia nonna (istriana):

"Mia bella istriana"

Bella istriana mia
L'estate mi porterà,
oltre la nostra frontiera,
tra gente calda e ospitale,
in una bella riviera,


Da Capodistria ad Isola,
Da Portorose a Pirano,
Chi vuole l'estate d'amore,
Del dolce incanto istriano.

Nei occhi tuoi c'è il mare,
Bella istriana mia,
E nelle tue parole,
C'è tanta poesia.


La nostra bella rosa,
Su l'onda sta lontana,
Ed io ti stringo al cuore,
Mia bella istriana.

L'estate mi porterà,
Oltre la nostra frontiera.
Tra gente calda e ospitale,
In una bella riviera.


Da Capodistria ad Isola,
da Portorose a Pirano.
Chi vuole l'estate d'amore,
del dolce incanto istriano.

Nei occhi tuoi c'è il mare,
Bella istriana mia.
E nelle tue parole,
C'è tanta poesia.

La nostra bella rosa,
Sull'onda sta lontana.
Ed io ti stringo al cuore,
Mia bella istriana.

Ti stringo al cuor,
Mia bella istriana.
Per tanto amor,
Mia bella istriana.

 

presto ci tornero'

 

                                               cartina della croazia

 

                                               cartina dell'istria

 

 

nel frattempo venite a trovarmi a 

Gallico Marina

 

 

un posto dove i vostri bimbi

possono passare il tempo

con i  loro... coetanei

 

                             Foto: Mattia con i suoi amici coetanei

 

il tempo che troverete oggi a gallico 

 

Precedente Successiva

Brano: kalasnjikov (Goran Bregovic)

[ Home Page FC ]

[ Campionato Attuale ] ( Svolgimento Campionato ) : Partecipanti / Mario